Ho svolto un percorso individuale con la dott.ssa Monica Cerri e grazie al suo approccio di Mindfulness e Biotransenergetica sono riuscita per la prima volta nella mia vita ad entrare in contatto con la mia vera Me. Quella parte che non riuscivo più ad ascoltare, priva di condizionamenti esterni, dove ci sono solo Io ed i miei pensieri più profondi, i miei desideri, i miei sogni ma anche le mie paure e sofferenze più grandi.
Imparare ad “accettare e ad accogliere” mi ha aperto nuove prospettive, ha tolto dei blocchi dentro di me che pesavano come macigni,  mi ha fatto aprire il cuore al mondo e ho capito che spesso le persone che ci circondano sono il riflesso di noi stessi.
Oggi la mia vita è piena, questa nuova consapevolezza mi ha permesso di circondarmi di amore e persone di cui mi fido e che mi vogliono bene e questo mi permette di affrontare i problemi e le difficoltà che la vita mi pone con maggiore forza e determinazione.
Ti sono grata per quello che hai fatto per me. Sei una persona meravigliosa, la tua professionalità e la tua dolcezza mi hanno aiutato tanto..ancora sento la tua voce quando mi rendo conto di non essere centrata nemmeno un pò 🙂

Sono Roberta e ho trentatré anni.
Sono felice di raccontare la mia testimonianza in merito al percorso individuale (Biotransenergetica
e Mindfulness) intrapreso con la Dottoressa Cerri.
Sono riuscita a guardarmi dentro e, pian piano, ho preso sempre più consapevolezza dei miei limiti e delle mie fragilità… primo fra tutti l’ansia.
Ansia che, nel corso degli anni, mi ha precluso tante opportunità sia nel rapporto con gli altri, sia nello svolgimento di cose che per tutti sembravano essere semplici ma che ai miei occhi erano montagne insormontabili come, per esempio, un esame universitario.
Ed e’ così che tra il dialogo instauratosi, le pratiche sul respiro, Pranayama, vari audio che hanno fatto si che potessi ritagliarmi del tempo per me e varie letture,
oggi posso dire di aver raggiunto una grande consapevolezza di me.
Ho imparato a gestire le mie emozioni e a non farmi sopraffare dalle stesse.
Sono riuscita a sostenere esami piuttosto importanti, in tempi brevi e con una grande tranquillità che mai avrei pensato di poter raggiungere.
Ho affrontato due lutti importanti, facendo i conti con la tristezza e la morte, senza fuggire.
E, non per ultimo, ho iniziato a conoscere me stessa. Sono fiera del percorso fatto fin qui è consapevole di quanta strada ancora ho da fare.
Grazie alla Dottoressa Cerri per questa grande opportunità!

Il percorso individuale di Mindfulness portato avanti mi ha permesso di recuperare quelle energie mentali che sprecavo in combattimenti inutili con le mie paure, nel prendere consapevolezza del mio
corpo e delle mie emozioni e nell’individuare e prendere coscienza di quei meccanismi automatici di evitamento di situazioni a me spiacevoli.

Le pratiche individuali di mindfulness, coniugate a una rielaborazione continua dei miei stati interiori, hanno permesso l’emersione di elementi così soffocati nel mio inconscio da essermi sconosciuti.
Non conoscevo la mindfulness e questo mi ha condotto ad affidarmi al terapeuta per praticarla. Non sempre sono stata disponibile, talvolta la razionalità di cercare una soluzione immediata ai disagi personali mi rendeva superficiale.
Eppure, guardando indietro mi sorprendo dei traguardi che ho raggiunto nel tempo in termini di consapevolezza del mio corpo e delle mie emozioni, step dopo step, senza rendermi sempre conto che qualcosa in me cambiava ad ogni seduta.
La terapia mi ha permesso di accettarmi, di iniziare una relazione col mio corpo che non avevo mai neppure pensato e di aprirmi al mondo con meno sfiducia.